Oggi parleremo di gravidanza e di come si calcolano i mesi di gravidanza.

Come tutte sapete la durata di una gravidanza è di 40 settimane.

Le 40 settimane, vengono contate a partire dalla data di inizio delle ultime mestruazioni.

https://crescereduegemelli.com/come-calcolano-mesi-gravidanza/

Per cui, alla data dell’ultima mestruazione dovete aggiungere 40 settimane, in questo modo trovate la data nella quale partorirete.

Come si calcolano i mesi di gravidanza divisi in 3 trimestri

  • primo trimestre che parte dalla 1 ma alla 13 ma settimana
  • secondo trimestre che va dalla 14 esima alla 28 esima settimana
  • terzo trimestre che va dalla 29 esima alla 40 esima settimana

Praticamente come tutte ben sappiamo la gravidanza dura 9 mesi + 1 settimana.

Vengono calcolate 40 settimane, ma come tutti i medici ci hanno sempre confermato già dalla 38 esima settimana, se il bambino dovesse nascere non riscontrerebbe assolutamente nessun problema.

Ci sono gravidanze che vanno oltre e superano la 40 esima settimana fino ad arrivare alla 42 esima.

Personalmente, nonostante fossi incinta di due gemelle, sono arrivata alla 38 esima settimana, e già con una gravidanza gemellare è un buon traguardo.

Certi ginecologi sostengono che chi ha cicli mestruali che durano più di 28 giorni, per cui vengono ritenuti lunghi, partorisce più tardi rispetto a chi ha cicli mestruali brevi che durano meno di 28 giorni.

Esistono anche donne con cicli mestruali regolari di 28 giorni precisi, in questo caso, dovrebbero partorire proprio entro il termine previsto delle 40 settimane, ma francamente è molto difficile.

Negli ultimi anni comunque, quando le mamme superano le 41 settimane i ginecologi inducono il parto.

I ginecologi quando specificano le settimane, oltre al numero di settimane specificano anche i giorni.

Per esempio: 23 esima settimana + 5 giorni vuol dire che ha finito la 23 esima settimana e da 5 giorni è entrata nella 24 esima .

Come si calcolano le settimane di gravidanza ?

Il calcolo delle settimane di gravidanza viene stabilito, usando la “rotella ostetrica” molto simile ad un disco orario che userà il vostro ginecologo durante la vostra prima visita.

In questo maniera vengono calcolati i mesi di gravidanza.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto e ti sia stato d’aiuto nei dubbi che avevi.

Se ti fa piacere, condividilo, così aiuterai a farmi conoscere, grazie, e se hai ancora un pò di tempo troverai tanti altri argomenti utili.

Buona lettura.

Potrebbero interessarvi anche:

come richiedere il bonus baby sitter

Come togliere il ciuccio

cos’è il co sleeping

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui